Bando di selezione

PROROGA 

SCADENZA SELEZIONE 14 APRILE 2019

BANDO PREMIO UNICO.pdf
SCHEDA ADESIONE PUNICO.pdf

Art.1

Progetto

La prestigiosa iniziativa, promossa dall’Associazione Culturale Fiera Franca Ss Salvatore in collaborazione con i Fratelli della Costa – Tavola di Mozia e la Città di Marsala, ha lo scopo di rappresentare un importante veicolo per la promozione della conoscenza dell’arte e della cultura locale. E' un’occasione che contribuirà ad accrescere la visibilità dei luoghi culturali del nostro territorio, grazie anche ad un accurato e capillare progetto di comunicazione rivolto a tutti, pubblici e privati.

La rassegna, allestita nella splendida cornice del complesso Monumentale “Palazzo Fici” di Marsala (23 aprile – 26 maggio 2019) - costituisce un percorso espositivo diverso dalle scorse iniziative. E' una ‘Mostra di Mostre’, fusa in un’atmosfera magica che saprà, in un modo estremamente originale e sapiente, guardare la storia del nostro popolo e le sua multiculturalità, nutrirsi di quell’arte e cogliere gli stimoli attualissimi, arricchiti dal talento degli artisti che sapranno esprimere con qualità una propria visione del loro linguaggio etico e artistico.

L’associazione, in occasione della 4° edizione del ciclo di ‘Mostra di Mostre’I miti e il territorio nella Sicilia dalle mille culture”, propone diverse esposizioni di opere dotate di specchiata tecnica e grande levatura artistica, dove si mostrerà come l’arte contemporanea sia in grado di interfacciarsi con la nostra realtà multiculturale. La kermesse, sarà occasione non solo di esporre le opere più importante di collezionisti privati, ma anche l’opportunità per promuovere il dialogo tra la creatività dei nuovi talenti e la produzione artistica contemporanea, con mostre personali o collettive di artisti contemporanei, che permetteranno di sviluppare un’intera collezione di opere che verranno pubblicizzate nel sito dell’Organizzazione e presentata presso gli spazi espositivi interessati all’evento, seguito dalla relativa pubblicazione del catalogo; e con l’indire la 1° Edizione della Biennale del concorso Premio Punico. La mostra espositiva “Lilibeo | Una realtà Multiculurale”, che si svolgerà nella stessa sede dal 11 al 26 maggio 2019 (art.9), ha l’obiettivo di mettere in risalto i giovani talenti, valorizzando il territorio siciliano e le sue risorse artistiche. Il Premio mira a rivelare dei talenti, amatoriali o meno, di qualsiasi età e nazionalità. Questo Premio ha l'ambizione di stimolare la carriera di artisti sconosciuti grazie a un’esposizione collettiva dei finalisti.

La mostra espositiva prevede una selezione di diverse opere nelle seguenti sezioni: Pittura, Foto e Scultura, che saranno valutate da una giuria eterogenea (Storico dell’Arte/Critico d’Arte, Giornalista, Gallerista, Collezionisti, altri).

Il concorso prevede, dopo una preselezione, la selezione finale di circa 80/100 opere totali suddivise nei seguenti sezioni: Pittura 50% (40/50 opere circa), Scultura 20% (16/20 opere cica), Foto 30% (24/30 opere circa). Tra tutte le opere selezionate verrà scelta la vincitrice. Nell’ambito del concorso si prevede la realizzazione di un evento espositivo, la pubblicazione del catalogo, l’assegnazione del PREMIO IN DENARO (Il conferimento dei premi in denaro agli autori delle opere ha carattere di corrispettivo di prestazione d’opera/riconoscimento del merito personale (DPR 430/2001 art 6), e sarà operata, come da legge, una ritenuta alla fonte del 22% a titolo d’imposta) e altri premi (art.5, punto 1). La mostra delle opere finaliste, la votazione e l’aggiudicazione dei premi si svolgeranno a Marsala presso il “PALAZZO FICI” in data da stabilire, comunque nei mesi di maggio/giugno 2019. Le giornate e gli orari saranno indicati sul sito (associazionefierafranca.it) e per via email.

 

Art.2

Location

La mostra espositiva sarà ospitata nella splendida e storica struttura delComplesso Monumentale “Palazzo Fici”, costruito sul finire del XVII secolo da Giovanni Fici, che nel suo testamento parla di un palazzo “grande” recentemente costruito nel quartiere dell’Annunziata e sulla strada del Cassero. E’ sicuramente uno degli esempi più interessanti di edilizia privata; i Fici nel 1713 ottennero il titolo nobiliare di Duchi di Amafi, trasferendosi a Palermo. Magnifico è il prospetto principale, riquadrato da cornici, nella cui parte centrale domina il portale d’ingresso con il balcone sovrastante. Sia il piano ammezzato che il primo piano dispongono di porte-finestre con balcone, le prime semplicemente adornate da una cornice, le altre da mostre. Sotto il cornicione, alcuni oculi ovoidali che, oltre ad avere funzione di areazione del controsoffitto, abbelliscono l’intero prospetto. Assolutamente da ammirare il cortile interno, completamente restaurato e restituito nel 2011, insieme al prospetto e a parte degli interni del pian terreno, alla gioia della vista dei marsalesi e dei turisti. Una bellezza ammirabile anche di notte grazie all’opportuna installazione di un efficace impianto di illuminazione. Palazzo Fici è stato eletto, dalla sua riapertura, a luogo-simbolo di “Marsala, Città del Vino”: ospita infatti, sin dal marzo 2011, l’Enoteca comunale e ha assunto un ruolo strategico nella promozione delle produzioni vinicole locali, oltre a rappresentare un luogo speciale per le degustazioni tipiche proposte o anche solamente per meditare davanti a un bicchiere di buon Marsala.

 

Art.3

Requisiti di selezione (Tecnica e Tema)

1. Sono ammesse alla selezione del concorso Premio Punico tutti gli artisti senza limiti di età, nazionalità o altra qualificazione in grado di presentare una produzione contemporanea (astratto, figurativo e altro).

2. Il Premio è a tema libero suddiviso in tre sezioni: Pittura, Scultura e Foto: sono ammesse solo opere di nuova realizzazione o già realizzate in passato che non siano state premiate in altri concorsi.

  • Pittura: Opere in due dimensioni realizzate in piena libertà di stile, con una o più delle seguenti tecniche: olio, tempera, acrilico, vinile, acquarello, collage e simili; opere realizzate su qualsiasi supporto: tela, carta, legno, plastica, masonite, ferro, ecc. Le dimensioni massime permesse sono di 100 x 150 cm. Le opere non dovranno essere dotate di cornice, almeno ché la stessa sia realizzata dall’artista.
  • Scultura: Lavori che si basano sulla trimendisionalità in qualsiasi materiale inorganico. Le opere possono anche avvalersi di suoni, luci, video e movimenti meccanici o elettrici. Le dimensioni massime permesse sono di 150 x 150 cm di base e 300 cm di altezza, per un peso massimo di 100 kg.
  • Fotografia: Fotografie stampate su supporto avente dimensioni minime di cm 30 x 40 e massime di cm 100 x 150 (verticale o orizzontale) di qualsiasi materiale come per esempio tela, carta, legno, plastica, masonite, plexiglas, metallo, ecc. Le opere dovranno essere dotate di attaccaglio e supporto adeguato per essere esposte. Sono ammessi anche video.

3. Gli artisti interessati possono iscriversi entro il 31 marzo 2019. Per partecipare alle selezioni bisogna compilare il modulo scaricabile sul sito dell’associazione (www.associazionefierafranca.it) e inviarlo con le immagini delle opere che intendono partecipare alla selezione in formato PNG o JPG e 2000 pixel sul lato più lungo all’indirizzo email: ass.cult.fiera.franca@gmail.com con oggetto: Selezione mostra 1° Edizione della Biennale del concorso Premio Punico.

4. La selezione dell’opera è condizionata dal versamento di un contributo non rimborsabile a copertura parziale delle spese organizzative come quota d’iscrizione pari a 15,00 (quindici/00) per ogni artista.

5. Ogni artista potrà partecipare con un massimo di 5 opere per ogni sezione. Le opere presentate dall’artista saranno indistintamente candidate alla selezione del concorso Premio Punico; l’artista che avrà presentato più opere per la selezione, sarà condizionato dal versamento (art.7) del piano del contributo di partecipazione sotto elencato.

6. Le opere non dovranno superare le dimensioni sopra citate (punto 2); ogni altra misura sarà discussa con l’Organizzazione.

7. Ogni opera presentata alla selezione dovrà essere accompagnata dalla didascalia (titolo, tecnica, misure, anno), breve descrizione dell’opera (max 1500 battute) specificando mostre, cataloghi, premi e recensioni dell’opera stessa o dell’artista.

8. La partecipazione alla selezione si perfeziona, a pena di inammissibilità, con l’invio del modulo di adesione (punto 3), seguito dal versamento della quota iscrizione (punto 4) entro il 31 marzo 2019 (art.9).

9. L’Organizzatore si riserva il diritto di prorogare o annullare il concorso Premio Punico o dei singoli sezioni (Pittura, Scultura e Foto) se le circostanze lo richiedono, in particolare se le candidature ricevute non permettono di ottenere un quorum di selezione di artisti finalisti (per ogni sezione) che rispondano ai criteri di qualità della commissione artistica.

10 In caso di annullamento - che sarà pubblicato sul sito dell’associazione, oltre al contatto non oltre il 2 aprile 2019 (art.9), conformemente a quanto definito al punto 9 di cui sopra - la quota d’iscrizione sarà oggetto d’integrale rimborso nei confronti dei candidati.

11 L’Organizzatore non potrà essere considerato responsabile di eventuali proroghe o annullamenti.

12 Gli artisti selezionati saranno pubblicati sul sito dell’associazione e contattati non oltre il ­­15 aprile 2019 (art.9).

 

Art.4

Regolamento per gli artisti selezionati

1. La selezione delle opere sarà effettuata da rappresentanti del mondo dell'Arte, composto dal membro interno dell’organizzazione e dal curatore della mostra nonché Presidente della giuria eterogenea esterna (composto da Storico dell’Arte/Critico d’Arte, Giornalista, Gallerista, Collezionisti e Artista).

2. Il concorso prevede, dopo una preselezione, la selezione finale di circa 80/100 opere totale suddiviso nei seguenti sezioni: Pittura 50%; Scultura 20%; Foto 30% (art.1).

3. Dopo una prima selezione delle domande di partecipazione, sarà richiesto agli artisti prescelti l’invio dell’opera per la realizzazione della mostra per la fase finale.

4. Gli artisti selezionati saranno contattati per la preparazione e l’invio del materiale da inserire nel catalogo finale, nonché per la preparazione e l’invio delle opere subito dopo il termine delle chiusure delle iscrizioni.

5. L’artista dichiara sotto la propria responsabilità di essere l’autore dell’opera esposta, e di possederne la titolarità esclusiva.

6. Ad ogni artista selezionato sarà consegnato un certificato di partecipazione alla mostra.

7. I selezionati partecipano a un’esposizione collettiva nel luogo e nelle date indicate sulla pagina iniziale del sito internet.

8. Ciascun artista selezionato sarà tenuto a esporre l’opera o le opere scelte dalla commissione artistica dell’organizzazione. Si tratta dell’opera tassativamente inclusa nel fascicolo di partecipazione compilato dal candidato e non potrà in alcun caso essere sostituita da un’opera che non sia stata oggetto del suddetto fascicolo.

9. L’organizzatore è un museo e non fornisce i servizi commerciali che potrebbe fornire una galleria d’arte.

10 La selezione finale dell’opera scelta per ciascun finalista, così come la modalità di presentazione della stessa durante la mostra collettiva saranno da intendersi a esclusiva discrezione della commissione artistica. La commissione artistica si riserverà il diritto di rifiutare qualsivoglia opera che non risulti conforme al fascicolo di candidatura o alla descrizione che ne abbia consentito la selezione.

11 La disposizione e l’allestimento sarà scelto in completa autonomia in base a spazi e tipologie delle opere.

12 Le opere dovranno essere consegnate munite di attaccaglie e ganci di scorta. Le modalità di consegna verranno comunicate direttamente agli autori selezionati.

13 Le opere esposte dovranno restare in loco per l’intera durata della mostra collettiva e non potranno essere sostituite, salvo nel caso di distruzione o danno accidentale occorso alle stesse.

14 Presso la sede di esposizione, uno spazio riservato e accessibile facilmente al pubblico sarà messo a disposizione degli artisti finalisti per deporvi dei biglietti da visita o altri documenti di promozione individuale. E’ vietato l’uso di qualsiasi altro spazio presso il luogo di esposizione.

15 L’Organizzazione, pur garantendo la massima cura e custodia delle opere esposte, non assume alcuna responsabilità per eventuali danni (inclusi incendi, furti, smarrimenti, eventi naturali ecc.) arrecati alle opere nel periodo in cui rimangono in consegna dell’associazione per l’esposizione e/o durante il trasporto. Eventuali assicurazioni sono a carico dell’artista.

16 I costi di imballaggio, spedizione a/r ed eventuali dazi doganali delle opere sono a carico dell’artista.

17 Le opere ammesse al concorso Premio Punico potranno essere ritirate presso l’Associazione Culturale Fiera Franca Ss Salvatore personalmente dall’artista, da un suo incaricato munito di delega, oppure tramite corriere dal secondo giorno successivo e non oltre dieci giorni dal finissage (chiusura definitiva dell’evento). Gli artisti che faranno pervenire le loro opere tramite corriere espresso, dovranno richiederne la restituzione a proprie spese incaricando il loro corriere di fiducia. L’imballo delle opere dovrà essere adeguato e riutilizzabile per il ritorno. Le spedizioni di rientro dovranno essere organizzate entro i giorni dettati dall’Organizzazione (gli artisti riceveranno una comunicazione che segnalerà i giorni in cui potranno dare disposizione al proprio corriere per il ritiro delle proprie opere).

18 Con l’adesione, l’artista concede all’Organizzatore un diritto di riproduzione gratuito e senza limiti di durata sulle informazioni presentate nei loro fascicoli di candidatura a fini di promozione su tutti i supporti elettronici o meno (documenti destinata alla stampa, siti internet, social network, cataloghi, applicazioni per dispositivi mobili…).

19 La partecipazione alle selezioni indica accettazione integrale del regolamento.

 

Art.5

Premi

1.     I premi saranno così suddivisi:

IPREMIO DENARO: 1° Premio Punico: Alla fine della mostra collettiva verrà aggiudicato un solo premio in denaro di € 1.000,00 (mille/00), che sarà assegnato all’artista che ha realizzato l’opera che avrà ottenuto il maggior numero dei punti (art.6, punto 5) tra i selezionati delle varie sezioni. Il premio viene attribuito in base alla qualità e all'originalità dell’opera esposta. L’opera premiata rimarrà di proprietà dell’artista. Il premio è un contributo allo sviluppo della ricerca artistica ed estetica dell’artista. 

IIPREMIO CATALOGO MONOGRAFICO:  Un book monografico verrà dedicato a uno degli artisti finalisti per ogni sezione (Pittura, Scultura e Foto). La monografia sarà curata dall’Associazione Culturale Fiera Franca Ss. Salvatore con il contributo dei curatori della mostra finale. Il book verrà curato, sviluppato, stampato e distribuito a spese dell’Organizzazione. Alle copie distribuite ne saranno aggiunte altre ad uso personale dell’artista. La monografia sarà stampata entro la fine del 2019 in circa 50 copie di cui 10 saranno lasciate all’artista. La distribuzione delle monografie verrà curata dall’Editore Lab_04 e dall’Associazione Fiera Franca a favore dei suoi migliori clienti e collezionisti. 

IIIPREMIO MOSTRA COLLETTIVA: L’Organizzazione mette in palio la creazione di una nuova collettiva di opere tramite la selezione di un artista per ogni sezione (Pittura, Scultura e Foto) tra i finalisti del concorso. Nella nuova esposizione permetterà agli artisti di sviluppare un’intera collezione di sue opere che verranno pubblicizzate nel sito dell’Organizzazione e presentata presso uno spazio espositivo in Sicilia entro il 2020.

IVPREMIO ART-FOOD-VISION: Per il Primio Art-Food-Vision si veda art.6-bis.

VPREMIO FRATELLI DELLA COSTA: Ne L’urlo del mare verrà assegnato il Premio FRATELLI DELLA COSTA, ideato dalla locale Tavola di Mozia, che tuttavia non deve essere l’obiettivo principale per i partecipanti, perché il concetto di Fratellanza esclude competizioni di tal genere, ma sarà un riconoscimento che individuerà chi ha saputo leggere il senso di accoglienza, di abbraccio, solidarietà e condivisione di fronte all’immensità del mare, quel mare che guida verso valori spirituali positivi e di speranza che la dolore di gente venuta da lontano cerca oltre le onde, il buio, la paura, l’egoismo, l’indifferenza. Alla fine della mostra verrà aggiudicato un solo premio misto, composto da una parte in denaro di € 500,00 (cinquecento/00) più la creazione di un book monografico dedicato all’artista premiato. Il book verrà curato, sviluppato, stampato e distribuito a spese dell’Organizzazione. Alle copie distribuite ne saranno aggiunte altre ad uso personale dell’artista. La monografia sarà stampata entro la fine del 2019 in circa 25 copie di cui 10 (dieci) saranno lasciate all’artista. La distribuzione delle monografie verrà curata dall’Editore Lab_04 e dall’Associazione Fiera Franca a favore dei suoi migliori clienti e collezionisti.

2. Il conferimento dei premi in denaro agli autori delle opere ha carattere di corrispettivo di prestazione d’opera/riconoscimento del merito personale (DPR 430/2001 art 6), e sarà operata, come da legge, una ritenuta alla fonte del 22% a titolo d’imposta.

3. Il premio in denaro sarà versato entro 30 giorni dalla proclamazione dei vincitori tramite bonifico sul conto corrente bancario o postale del vincitore o di un suo familiare, aperto presso un istituto bancario, postale o finanziario situato nel suo paese di residenza legale.

4. Conformemente alla legislazione vigente, il premio in denaro non potrà essere corrisposto in contanti, né tramite servizi di trasferimento di denaro quali Western Union o MoneyGram.

5. Per gli altri Premi, sarà operato come sopra citati (punto 1, II e III).

 

Art.6

Giuria e Sistema di votazione

1. Tra le opere selezionate verrà successivamente scelta l’opera vincitrice, ai quali verrà assegnato il 1° Premio Punico. Le decisioni della giuria sono inappellabili e insindacabili.

2. In occasione delle selezioni, l’inaugurazione della mostra dedicata alle opere finaliste è previsto per il 11 maggio 2019 (art.9); la mostra rimarrà allestita per due settimane.

3. Il Premio Punico sarà assegnato durante la serata del Finissage dell’esposizione collettiva dei selezionati 26 maggio 2019 (giorno di chiusura della mostra).

4. Per l’assegnazione del Premio Punico (PREMIO DENARO) è previsto un sistema di votazione mista. Il peso di queste votazioni è rispettivamente: 25% composta dalla Giuria eterogenea degli esperti; 25% dagli artisti selezionati e la differenza da una giuria demoscopica composto dal 25% dal pubblico visitatore della mostra e 25% dal pubblico web per mezzo dei social e del sito dell’associazione, il tutto suddiviso per ogni sezione (Pittura, Scultura e Foto).

A. Giuria finale indipendente, nominata dall’Organizzatore e composto da uno Storico dell’Arte/Critico d’Arte, Giornalista, Gallerista, Collezionisti e Artista. La Giuria trasmetterà i propri voti all’organizzatore nei giorni precedenti la premiazione, durante la fase espositiva delle stesse. I dipendenti dell’Organizzatore, il suo fondatore, i suoi affiliati, i suoi fornitori o i loro familiari non possono in alcun caso fare parte della giuria finale. Ciascun membro della giuria autocertifica di non vantare alcun legame personale o professionale con gli artisti finalisti. Ciascun membro della giuria attribuisce a ogni opera un voto corrispondente a un numero compreso tra 1 e 100. Dalla somma dei voti ricevuti dalla giuria, si estende per ogni opera finalista una graduatoria, classificando come prima quella che avrà ottenuto il maggior numero dei voti assegnati, e così in via decrescente. Nella graduatoria saranno attributi dei punti per ogni opera classificata in via decrescente, sviluppati dalla media della somma dei punti diviso il numero dei giurati. Tale votazione ha un peso del 25% a sezione.

B. Dai finalisti (artisti selezionati all’esposizione). Gli artisti selezionati trasmetteranno il proprio voto all’organizzatore nei giorni precedenti la premiazione, durante la fase espositiva delle stesse. L’artista non può in alcun modo dare un voto alle sue opere, in quanto nullo. Ciascun artista attribuisce un solo voto corrispondente all’opera da premiare per ogni sezione. Lo stesso voto non potrà essere assegnato più volte dall’interessato. Dalla somma dei voti ricevuti dai selezionati, si estende per ogni opera finalista una graduatoria classificando come prima quella che ha ottenuto il maggior numero dei voti assegnati, e così in via decrescente. Il primo classificato nella graduatoria sarà attribuito un punteggio dato dalla formula: somma dei voti del primo (Y) sta a (100) come i relativi voti (C) sta a (X) [Y : 100 = C : X]. Tale votazione ha un peso del 25% a sezione.

C. Dal pubblico/visitatore della mostra. Essi trasmetteranno il proprio voto all’organizzatore nei giorni precedenti alla premiazione, durante la fase espositiva delle stesse. Il visitatore attribuisce un solo voto corrispondente all’opera da premiare per ogni sezione. Lo stesso voto non potrà essere assegnato più volte dall’interessato. Dalla somma dei voti ricevuti del pubblico visitatore, si estende per ogni opera finalista una graduatoria, classificando come prima quella che ha ottenuto il maggior numero dei voti assegnati, e così in via decrescente. Il primo classificato nella graduatoria sarà attribuito un punteggio dato dalla formula: somma dei voti del primo (Y) sta a (100) come i relativi voti (C) sta a (X) [Y : 100 = C : X]. Tale votazione ha un peso del 25% a sezione.

D. Dal pubblico del web (online). Chiunque può votare con un like/Mi piace attribuito alle opere selezionate ed esposte direttamente sul sito dell’associazione www.associazionefierafranca.it e dal social Facebook dell’associazione. Dalla somma dei voti ricevuti del pubblico web, si estende per ogni opera finalista una graduatoria classificando la prima quello che ha ottenuto il maggior numero dei punti assegnati, e così in via decrescente. Il primo classificato nella graduatoria sarà attribuito un punteggio dato dalla formula: somma dei voti del primo (Y) sta a (100) come i relativi voti (C) sta a (X) [Y : 100 = C : X]. Tale votazione ha un peso del 25% a sezione.

5. Vincerà l’opera che avrà ottenuto il maggior numero dei punti assegnati (di tutte le sezioni), dato dalla media della somma dei quattro sistemi di voto (A+B+C+D). In caso d’ex-aequo, avrò luogo un nuovo scrutinio eseguito dalla giuria degli esperti, che interesserà le solo opere a pari voti, il quale si concluderà con la designazione del vincitore. Il numero di punti ottenuti dagli artisti finalisti non sarà reso pubblico, né tanto meno sarà comunicato ai finalisti.

6. Per l’assegnazione degli altri Premi (PREMIO CATALOGO MONOGRAFICO, PREMIO MOSTRA COLLETTIVA) sarà effettuata da rappresentanti del mondo dell'Arte, composto dal membro interno dell’organizzazione e dalla Giuria degli esperti (composto da Storico dell’Arte/Critico d’Arte, Giornalista, Gallerista, Collezionisti e Artista). La giuria attribuisce un solo voto/punto corrispondente all’opera da premiare per ogni sezione. Lo stesso voto non potrà essere assegnato più volte dalla giuria. Dalla somma dei voti ricevuti dalla giuria, si estende per ogni opera finalista una graduatoria, classificando quale prima quello che ha ottenuto il maggior numero dei punti assegnati, e così in via decrescente. Tale votazione ha un peso del 100% a sezione.

7. Per l’assegnazione del PREMIO ART-FOOD-VISION si veda art.6-bis.

8. L’assegnazione del PREMIO FRATELLI DELLA COSTA sarà effettuata da rappresentanti del mondo dell'arte, composto dal membro di Fratelli della Costa – Tavola di Mozia, da membri dell’Associazione Culturale Fiera Franca e dal curatore della mostra nonché Presidente della giuria eterogenea esterna (composto da Storico dell’Arte/Critico d’Arte, Giornalista, Gallerista, Collezionisti e Artista). La Giuria trasmetterà i propri voti all’organizzatore nei giorni precedenti alla premiazione, durante la fase espositiva delle stesse. Ciascun membro della giuria autocertifica di non vantare alcun legame personale o professionale con gli artisti finalisti. Ciascun membro della giuria attribuisce a ogni opera un voto corrispondente a un numero compreso tra 1 e 100. Dalla somma dei voti ricevuti dai selezionati, si estende per ogni opera finalista una graduatoria classificando come prima quello che ha ottenuto il maggior numero dei voti assegnati, e così in via decrescente. Vincerà una sola opera delle vari sezioni che avrà ottenuto il maggior numero dei punti assegnati.

 

Art.6-bis

Selezione opere per il concorso Premio Art-Food-Vision

1. Tra le opere candidate alla selezione (sezione Pittura), in occasione della mostra e durante l’esposizione verranno scelte 12 (dodici) opere finaliste per ogni singolo artista, che saranno dedicate al concorso Premio Art-Food-Vision, che si terrà nell’autunno 2019 presso la Villa Favorita di Marsala. L’evento organizzato da Wineup Expo 2019 (www.wineupexpo.it), è una mostra sul connubio arte, vino e cibo, il tutto nel segno di un’arte culinaria. Questo è possibile, anche, grazie alla partecipazione di chef-artisti, che sapranno stupire il palato con deliziose creazioni della cucina locale, mediterranea e internazionale, sapientemente create come opere d’arte. Ne nascono, infatti, piatti e menù, che sapranno esternare in sinergismo con le opere selezionate, una “Filosofia culinaria” capace di sposarsi alla creatività e all'innovazione dell’arte contemporanea, dove la peculiarità del piatto in sé si evidenzia dalla bontà e dall’eccellenza del nostro prodotto, dall'esaltazione dei sapori e dalla sua rappresentazione decorativa ed artistica.

2. Tra le opere ammesse al concorso Premio Art-Food-Vision, saranno scelte 6 (sei) opere finaliste, provenienti dai singoli canditati della prima selezione concorso Premio Punico (esclusi quelli già selezionati dal concorso) e i rimanenti 6 (sei), scelti dalle opere già selezionate ed esposte (esclusi i vincitori degli altri premi) durante il concorso Premio Punico.

3. La selezione delle opere per il Premio Art-Food-Vision, sarà effettuata da rappresentanti del mondo della cucina (composto dal Team Executive Chef Paolo Austero), dal membro interno dell’organizzazione e dal curatore della mostra. La giuria attribuisce un solo voto/punto corrispondente alle opere finaliste. Lo stesso voto non potrà essere assegnato più volte dalla giuria. Dalla somma dei voti ricevuti dalla giuria, si estende per ogni opera finalista una graduatoria classificando come prima quella che ha ottenuto il maggior numero dei punti assegnati, e così in via decrescente. Tale votazione ha un peso del 100% a sezione. Le decisioni della giuria sono inappellabili e insindacabili.

4. Le 12 (dodici) opere selezionate per il concorso Premio Art-Food-Vision, in occasione della premiazione del miglior piatto, che si terrà nel secondo semestre 2019, saranno oggetto di una Mostra collettiva dedicata ai finalisti del concorso, allestita per tre giorni (il luogo e la data della collettiva sopracitata saranno indicate sulla pagina del sito dell’associazione).

5. L’opera selezionata, che contribuirà alla premiazione del concorso Premio Art-Food-Vision, eseguito dallo Chef-Artista che saprà esprimere con la propria visione dell’opera, secondo la qualità del proprio linguaggio etico, artistico e culinario, sarà assegnato contestualmente un premio, che consiste nella possibilità di organizzare una mostra personale con catalogo dedicato presso uno spazio espositivo in Italia entro il 2020.

 

Art.7

Contributo di partecipazione

La partecipazione al concorso Premio Punico è condizionata dal versamento di un contributo non rimborsabile a copertura parziale delle spese organizzative, così distribuito:

  • 1 opera = € 50,00
  • 2 opere = € 75,00
  • 3 opere = € 90,00
  • 4 opere = €110,00
  • 5 opere = €130,00
 

Art.8

Modalità di pagamento

1. Qualora l’opera (o più opere) dell’artista venisse selezionata, verrà richiesta la quota di partecipazione (art.7) per spese parziale organizzative. Il pagamento può essere effettuato entro il 20 aprile 2019 (art.9) attraverso:

   Versamento Contante agli organizzatori come Erogazione Liberale

   Bonifico bancario codice IBAN: IT87V0503481881000000003498

   Intestato a: ASS CULT FIERA FRANCA SS SALVATORE

   Oggetto causale: 1 PREMIO PUNICO

2. L’artista può optare la soluzione di partecipazione tramite l’ausilio di un suo sponsor.

3. Nel caso in cui l’artista opti la soluzione di partecipazione tramite un suo sponsor, il versamento della quota per il contributo di partecipazione grava sulla ditta sponsorizzata, nelle stesse condizioni elencati per l’artista. La quota dello sponsor non dovrà essere inferiore ad € 200,00 + IVA 22%.

4. L’azienda sponsor, a fronte del corrispettivo versato per conto dell’artista selezionato, ha il diritto di impegnarsi a (a titolo esemplificativo):

  • partecipare alla cerimonia inaugurale di apertura, in qualità di rappresentante della ditta sponsor;
  • diffondere, a propria cura e spese, un dvd o altro supporto multimediale contenente, in titoli di testa e di coda, il logo dello sponsor;
  • riservare uno spazio nella pagina del catalogo della pubblicazione (inserzione della ditta) dedicata alle opere dell’artista, in qualità di sostenitore della mostra;
  • garantire un catalogo a titolo gratuito;
  • diffondere, a mezzo stampa, la notizia della sponsorizzazione; a tal fine possono essere predisposte locandine riportanti il nome della ditta quale soggetto sponsorizzante;
  • consentire che la ditta possa direttamente pubblicizzare nelle forme d’uso il proprio intervento di sponsorizzazione, nei confronti della mostra e dell’artista;
  • per il Contributo/Sponsor ricevuto per la realizzazione del progetto, per conto/suggerimento dell’artista, l’Associazione metterà a disposizione tutte le sue vetrine in possesso per promuovere la l’azienda in questione (Logo, video-foto, sito web, addetto stampa, catalogo, stampe, altro).

5. Ricordarsi di inviare l’avvenuto pagamento tramite mail all’indirizzo ass.cult.fieara.franca@gmail.com L’associazione rilascerà una ricevuta di pagamento.

 

Art.9

Fasi di scadenza

  • Prorogato al 14 aprile 2019, ultimo giorno per l’iscrizione alla selezione della mostra e relativo pagamento della quota d’iscrizione.
  • Entro il 02 aprile 2019 annuncio della fattibilità dell’evento in base quorum raggiunto.
  • Entro il 15 aprile 2019 annuncio degli artisti selezionati.
  • Entro il 20 aprile 2019 pagamento delle quote di partecipazione degli artisti selezionati.
  • Entro il 20 aprile 2019 far pervenire tutto il materiale da inserire sul catalogo e sul sito web dell’associazione.
  • Entro il 30 aprile 2018 consegna di tutte le opere per l'allestimento della mostra.
  • Dal 8 maggio al 30 giugno 2019 pubblicazione presso il sito web (www.associazionefierafranca.it) di foto e didascalie delle opere selezionate al concorso Premio Punico.
  • Dal 11 maggio al 26 maggio 2019 mostra delle opere selezionate a Marsala presso "Complesso Monumentale Palazzo Fici".
  • Sabato 11 maggio 2019 alle ore 18:00 nella sala Palazzo Fici (Enoteca comunale), vernissage con aperitivo inaugurale.
  • Domenica 26 maggio 2019 alle ore 18:00 nella sala Palazzo Fici (Enoteca comunale), finissage con premiazione e aperitivo augurale.
 

Art.10

Trasporto opere

Il trasporto delle opere selezionate per l'esposizione è a carico degli artisti dal luogo di origine fino luogo dell'esposizione. Le indicazioni sull'indirizzo del luogo dell'esposizione e gli accordi di comunicazione dell'avvenuta spedizione, nonché gli accordi per il ritiro, saranno presi individualmente tra gli artisti selezionati e lo staff dell'associazione appena verrà divulgato l'esito delle selezioni. Le opere devono arrivare adeguatamente imballate entro il 30 aprile 2019 (art.9). L’organizzazione può organizzare in modo cumulativo il ritiro/consegne delle opere nelle città di Trapani e Palermo (proveniente dalle relative provincie) dietro un correspettivo di € 5,00 (cinque) per ogni opera. 

                   

Art.11

Restituzioni delle opere

A termine della mostra le opere saranno imballate e rispedite a carico dell’artista in contrassegno con un corriere MAIL BOX ETC o altro, convenzionato con l’associazione, debitamente imballate. Oppure le opere possono essere ritirate personalmente dall’artista entro una settimana direttamente presso la segreteria dell’associazione previo appuntamento. Le opere non ritirate rimarranno (in assenza di specifici accordi) di proprietà dell'Associazione Culturale Fiera Franca Ss Salvatore. Si conservano per la restituzione dei lavori solamente gli imballaggi in cassa di legno. L’associazione, garantendo la massima cura, non risponderà di eventuali furti, incendi o vandalismi che dovessero verificarsi durante il trasporto delle opere dalla sede dell’artista a quella dell’Associazione e viceversa, al rientro delle stesse. Il trasporto sarà affidato, per il rientro delle opere, a imballatori professionisti, tuttavia ogni artista dovrà provvedere ad eventuale assicurazione dell’opera.

 

Art.12

Visibilità dei Partecipanti

1. Catalogo Generale: il catalogo cartaceo sarà pubblicato entro la fine del mese di giugno 2019 e raccoglierà tutte le opere selezionate. Le copie del catalogo potranno essere prenotate entro il 26 maggio 2019, il costo è di € 28,00 (ventotto euro) cadauna. Gli artisti finalisti (che hanno versato la quota di iscrizione) avranno una copia gratuita.

2. Video: il video sarà girato durante la giornata delle premiazioni e dell’inaugurazione della mostra collettiva dedicata alle opere finaliste a Marsala e sarà presentato entro la fine del 2019.

3. Interviste: il nostro media-partner intervisterà tutti i finalisti del concorso e pubblicherà le interviste sul suo portale dedicato all’arte www.associazionefierafranca.it.

4. Sito internet: tutti gli artisti iscritti al premio potranno mantenere la propria visibilità nella pagina del sito www.associazionefierafranca.it dedicata al concorso, per tutto il periodo interessato all’evento, a partire dell’8 maggio al 30 giugno 2019 (art.9). Gli artisti premiati potranno avere e mantenere una propria pagina personale sul sito dell’associazione, senza limite di tempo e aggiungendo altre opere, previa comunicazione e valutazione dell’associazione.

 

Art.12-bis

Catalogo

1. Per ogni artista è prevista una pagina sul catalogo. Nel caso l’artista optasse per la soluzione di partecipazione tramite un suo sponsor (art. 8, punto 2, 3, 4), nella stessa pagina avrà dedicato uno spazio per sponsor, in qualità di sostenitore della mostra dell’artista stesso.

2. Il catalogo sarà presentato e disponibile nel corso dell’evento espositivo e verrà distribuito dalla Casa Editrice LAB_04 (con ISBN e deposito legale presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Biblioteca Centrale della Regione Sicilia e la Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali di Trapani) presso alcuni bookshop e librerie online.

3. L’immagine inserita deve essere in formato JPEG/TIF e avere una risoluzione minima di 300 dpi, con dimensioni del lato minore di almeno 24 cm o 2835 pixel e peso massimo di 7 MegaByte;

4. Didascalia dell’opera

5. Il curriculum vitae dell’artista, oltre a contenere il nome, il codice fiscale ed eventuale pseudonimo, l’indirizzo, il numero telefonico, l’indirizzo e-mail e l’eventuale sito web e pagina FB, dovrà riportare una sintesi del profilo dello stesso, con l’indicazione degli studi compiuti e delle attività espositive svolte nel campo artistico e potrà essere corredato da una foto (formato tessera) dell’artista stesso. La documentazione trasmessa non verrà restituita.

6. nel caso opta per la soluzione della partecipazione tramite l’ausilio dello sponsor, l’artista interessato, s’impegna a far pervenire tutti le informazioni necessarie e materiali (inserzioni grafiche, foto, logo e descrizione dell’attività) agli organizzatori nei tempi stabiliti (entro il 20 aprile 2019, art.9); lo sponsor interessato avrà diritto ad una copia del catalogo.

7. Tutto il materiale deve pervenire all’indirizzo email: ass.cult.fiera.franca@gmail.com (nel caso di file di grande dimensioni consigliamo inviare il materiale con www.wetransfer.com), entro il 20 aprile 2019 (art.9).

 

Art.13

Organizzazione

1. Organizzazione e curatela della mostra saranno svolte dall’Associazione Lab_04, che nello specifico si occuperà di:

  • Progettualità dell’esposizione
  • Organizzazione e cura della mostra (disimballaggio, allestimento e re-imballaggio delle opere)
  • Promozione e valorizzazione personalizzata di ogni singolo artista
  • Presentazione critica della mostra e comunicati stampa
  • Curatela di un storico/critico d’arte
  • Attività di ufficio stampa: invio di inviti alla mostra tramite mail alla maling list; invito al vernissage/finissage e invio di materiale per la stampa a giornalisti, curatori, visitatori, collezionisti, associazioni di settore, personalità a livello locale e del settore arte, relazione con i media (giornali e riviste del settore, siti web, tv)
  • Promozione e invito attraverso vari canali a collezionisti dell’associazione e interessati al tema dell’esposizione
  • Campagna pubblicitaria attraverso social network e sito web dell’associazione
  • Documentazione fotografica del vernissage e pubblicazione sui canali ufficiali dell'associazione
  • Vernissage/Finissage con aperitivo inaugurale
  • Gli orari della mostra saranno comunicati nel sito www.associazionefierafranca.it
  • Realizzazione del catalogo.

2. L’organizzazione, inoltre dichiara:

  • che l’iniziativa avrà seguito solo se le candidature ricevute permettono di ottenere un quorum di selezione di artisti finalisti (per ogni sezione) che rispondano ai criteri di qualità della commissione artistica
  • che l’organizzazione s’impegna in data 2 aprile 2019 (art.9) a comunicare via e-mail e nel proprio sito la fattibilità dell’evento in base quorum raggiunto.
  • che l’organizzazione, contestualmente comunicherà a tutti gli artisti l’esito della selezione via e-mail e pubblicherà la lista delle opere finaliste sul sito www.associazionefierafranca.it
  • che l’iniziativa presenterà carattere e rilevanza regionale/nazionale.
  • che l’iniziativa è gratuita per il pubblico.
  • che l’iniziativa con patrocinio gratuito sarà contribuito dai sponsor dai contributi di partecipazione degli artisti.
  • che la manifestazione apporterà un significativo e prestigioso contributo informativo e culturale, nell’ambito e a vantaggio della crescita e della valorizzazione dei beni culturali e artistici presenti sul territorio, al fine di sensibilizzare il settore dell’arte.
  • che l’associazione con le sue attività può offrire al territorio un arricchimento notevole di arte e cultura, come dimostrato dalle precedenti mostre.
  • che l’associazione con le sue attività può mettere in risalto i giovani talenti emergenti, valorizzando il territorio siciliano e le sue risorse artistiche.
  • che le attività coinvolgeranno un rilevante numero di potenziali fruitori.
  • che per questa iniziativa l’Associazione provvederà alla richiesta della concessione del patrocinio ai seguenti enti: Regione Sicilia, Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali di Trapani. 


Art.11

Press e stampa

La cartella stampa della 1° Edizione della Biennale del concorso Premio Punico e della mostra Lilibeo | Una realtà Multiculurale completa dei contatti, della presentazione e del logo in formato JPG, è a disposizione sul sito ufficiale www.associazionefierafranca.it. L'Associazione Culturale Fiera Franca Ss. Salvatore concede a chiunque l'autorizzazione a scaricare detta cartella stampa e divulgarne i contenuti e i logo del concorso su tutti i canali media compreso stampa ed internet. Ulteriori informazioni e materiale divulgativo possono essere richiesti all'indirizzo email: ass.cult.fiera.franca@gmail.com

 

Art.12

Informazioni varie

Il materiale informativo degli artisti, come dépliant, cataloghi, biglietti da visita, eccetera sarà consegnato ai responsabili dell’Associazione Lab_04 che provvederanno a smistarlo in maniera mirata e a consegnarlo a chi ne farà richiesta durante la mostra. La mostra godrà di guardiana per tutto l’orario di visita e la durata della stessa.

 

Art.13

Riserve

L’Associazione Culturale Fiera Franca Ss Salvatore si riserva la facoltà di apporre correzioni al presente bando, utili al migliore svolgimento del concorso.

 

Art.14

Liberatoria

1. L’Associazione Culturale Fiera Franca Ss Salvatore, pur assicurando la massima cura e custodia delle opere pervenute, declina ogni responsabilità per eventuali furti, incendi o danni di qualsiasi natura, alle opere o persone, che possano verificarsi durante tutte le fasi della manifestazione.

2. L’artista garantisce la paternità e la piena disponibilità dell’opera nonché la titolarità esclusiva di tutti i diritti alla stessa inerenti, ivi incluso il diritto di pubblicazione dell’immagine e sfruttamento economico dell’opera.

3. Ai singoli artisti è demandata la possibilità di stipulare qualsiasi tipo d’assicurazione contro i danni che le loro opere potrebbero subire, assicurazione che deve esser sottoscritta dall'Artista stesso.

 

Art.15

Accettazione delle condizioni

1. Le decisioni della Giuria di Selezione e Premiazione sono inappellabili e insindacabili. Gli artisti, con l'atto stesso d’iscrizione al concorso Premio Punico, accettano il presente regolamento e assumono in prima persona ogni responsabilità in ordine alle immagini inviate, dichiarando di aver realizzato l'opera legittimamente, senza violazione di alcun diritto previsto dalla legge né di qualsiasi diritto di terzi, manlevando l'Associazione Culturale Fiera Franca Ss Salvatore e l’intera organizzazione da qualsivoglia responsabilità e conseguenza pregiudizievole derivante da domande e/o pretese azione formulate ed avanzate in qualsiasi forma, modo e tempo.

2. L’artista cede all’organizzatore, senza alcun limite temporale, la facoltà (ma non l’obbligo) di riprodurre ed utilizzare l’immagine dell’opera e/o la documentazione di iscrizione, in tutto o in parte, direttamente o tramite terzi, anche a scopi economici, pubblicitari e/o promozionali e di pubblicarla, anche parzialmente su qualsiasi mezzo di comunicazione o supporto, compreso il sito web del Concorso (www.associazionefierafranca.it), e con qualsiasi modalità, senza che l’artista possa opporre alcuna limitazione, anche di natura territoriale o temporale, od eccezione, rinunciando espressamente a qualsiasi diritto o pretesa al riguardo.

 

Art.16

Copyright e trattamento dei dati personali

Compilando e inviando il modulo d’iscrizione presente sul sito ufficiale: www.associazionefierafranca.it gli artisti accettano il regolamento contenuto nel presente bando comprensivo di tutti gli articoli in esso espressi. Gli artisti autorizzano l’Associazione Lab-04, nonché i suoi diretti delegati, a trattare i dati personali trasmessi ai sensi del D.lgs. 196/2003 (Codice Privacy) e successive modifiche, anche ai fini dell’inserimento nella banca dati dell’Associazione. I dati personali e le immagini inviate potranno essere utilizzate per gli scopi utili alla mostra. I dati dei partecipanti così come le immagini delle loro opere non saranno venduti a terzi, né divulgati a scopi commerciali. Del contenuto delle immagini o del testo inviato ai fini della pubblicazione sul sito della mostra, e successivamente ai fini della pubblicazione del catalogo, sono interamente responsabili gli stessi artisti. Le immagini riprodotte nel catalogo rispondono ai requisiti richiesti nell’art. 12 comma 3, del D.L. 83/2014, entrato in vigore il 1 giugno 2014. L’Associazione si riserva la facoltà di rimuovere eventuali contenuti non consoni allo svolgimento della mostra, a meno che gli stessi non siano motivati per iscritto dagli artisti.